Il sito web e-commerce


Se la vostra attività è caratterizzata dalla vendita di prodotti allora potreste considerare la realizzazione di un sito web e-commerce. Premetto, e sottolineo, che un sito e-commerce non rappresenta la panacea per la vostra azienda: iniziare a vendere su internet non significa che dall’oggi al domani le vostre vendite godranno un’impennata tale da dovervi far assumere altri dipendenti per gestire il sito web e-commerce. Anzi.

Molti pensano che il solo fatto di avere un sito web per la vendita online permetta di avere visitatori che si tramutano in clienti. Assolutamente no!

Per brevità elenco alcuni punti che devono essere rispettati per avere un aumento di vendite e di entrare e per far sì che gli investimenti del sito siano giustificati. Ovviamente ci sono tanti altri fattori in gioco, ma questi sono i più cruciali.

Avere un sito chiaro, usabile, che spinga all’acquisto.
Molto spesso capita di vedere siti molto belli ma difficili da navigare. Il classico esempio di esercizio di stile del grafico o webmaster. Ma funziona? Non sempre! Spesso no. Guardate siti come Amazon, ad esempio. Non si può dire che graficamente siano esaltanti: non ci sono orpelli grafici che attirano la nostra attenzione… no, scusate, ho sbagliato termine: non ci sono elementi che DISTRAGGONO la nostra attenzione. E’ un po’ come al supermercato: non troverete mai un grande magazzino con soffitti di legno, belle pareti, pavimenti a mosaico… Ma non per motivi di risparmio architettonico ma perché nessuno deve essere distratto e voltare lo sguardo dagli scaffali, dove è esposta la merce.
Così per un sito: il motore che lo governa deve essere funzionale e chiaro e portare all’acquisto. Gradevole da vedere certamente, ma la parte grafica non deve essere invasiva o preponderante.

Vendere un prodotto di nicchia o comunque interessante per essere acquistato online.
L’acquirente effettuerà l’acquisto se può comprare qualcosa che non trova sotto casa e che trova ad un prezzo diverso. Ciò si verifica se vendiamo qualcosa di unico oppure ad un prezzo vantaggioso oppure se l’offerta di prodotti è così vasta che convenga fare un unico acquisto in un unico negozio (online, in questo caso).

Avere foto belle e descrittive per ogni prodotto.
Ogni prodotto deve essere descritto non solo a parole ma, soprattutto con immagini. Più immagini per ogni prodotto. Perché l’utente internet tende a leggere poco e comunque vuole vedere chiaramente ciò che compra.
Evitate foto brutte od approssimative. Meglio poche e belle che tante e brutte. Non trasmettete il senso di sito amatoriale. Il cliente spesso paga in anticipo per il suo acquisto online e vuole che dall’altra parte ci sia un servizio professionale. Se le foto sono sfocate, con una luce sbagliata… allora si rivolgerà altrove.
Considerate di affidare il lavoro ad un fotografo professionista. Come sempre, pagare un professionista per un buon lavoro non è mai uno spreco di soldi.

Definire un budget ed un piano di investimenti a breve, medio e lungo termine.
Non possiamo dire: “intanto faccio realizzare il sito poi vedremo…”. No! Il sito non è un elemento a se stante. Vive in funzione di elementi che gli stanno intorno: ottimizzazione nei motori di ricerca, pubblicità e web marketing generata attorno al sito.
Queste voci le spiegheremo in dettaglio più avanti ma concorrono tutte per aumentare traffico e di conseguenza conversioni.

Non cercate di guadagnare con le spese di spedizione.
Uno dei parametri che il cliente usa per scegliere di acquistare presso il vostro negozio online è quello delle spese di spedizione. Se sono troppo alte sarà più difficile che acquisti da voi. Molto spesso è conveniente, per importi oltre un certo limite, di annullare i costi di spedizione. Questo invoglierà enormemente ad acquistare da voi.
Mai e poi mai dovete considerare la voce “spedizione” come un’opportunità di guadagno. Cercate sempre quindi di tenere questa voce al minimo od annullarla.

Offrite diversi metodo di pagamento.
Se possibile date la possibilità di pagare con diversi metodi di pagamento: carta di credito, PayPal, bonifico, contrassegno.
Ci sono persone che ancora non si fidano del pagamento anticipato online (sia perché è anticipato, sia perché è online!). Oggi però, visto il crescente utilizzo delle carte prepagate, almeno la paura delle frodi online dovute alle carte di credito è parzialmente scongiurato e l’utilizzo di questo metodo in costante aumento.
Valutate comunque sempre molto bene queste opzioni. Il pagamento in contrassegno infatti presenta il rischio che se il cliente nel frattempo cambia idea e rifiuta il pacco una volta che il corriere si presenta a casa sua, voi dovrete pagare le spese di andata, ritorno e la giacenza. Non il massimo, direi.

Ottimizzate il sito per i motori di ricerca.
Avere un sito, funzionale, con tanti bei prodotti, ottimi prezzi ed opportunità per i visitatori non basta. E’ come avere un bel negozio con tanti begli articoli ma ubicato in una via poco o pochissimo trafficata. Se nel sito (negozio) passano pochi visitatori le vendite sono minime o nulle. Bisogna quindi affidarsi ad un esperto di ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO) ed aumentare traffico al sito. Tale operazione richiede tempo, professionalità e pazienza. E’ come allenarsi per uno sport: ci vuole tempo e dedizione per ottenere dei risultati validi. Il resto è doping.
Digit.ale è specializzata in SEO e può aiutare il vostro sito web ad aumentare visibilità e clienti.

Pubblicità.
Sia online che con i canali tradizionali. Ci sono tanti canali che si addicono al vostro negozio online. Alcune daranno più opportunità al vostro negozio, altre meno.
Facebook, adwords di google, banner, pubblicità su carta stampata e manifesti. Sono tante le opzioni che possono aumentare i clienti.
Un professionista saprà sicuramente consigliarvi quella più idonea ai vostri prodotti.

Newsletter.
Il sito web va realizzato in modo che i visitatori siano invogliati a lasciare almeno il proprio indirizzo di posta elettronica. Sarà così semplice raggiungere tutti i vostri clienti o potenziali clienti con comunicazioni periodiche dei nuovi prodotti, delle offerte speciali ecc.
Anche in questo caso siamo disponibili per aiutarvi ad implementare il vostro negozio on line con un servizio di newsletter.

I giovani di oggi sono i clienti di domani.
Per ultimo vorrei precisare che la locuzione “non ho un sito web e-commerce” perché tanto ancora in pochi lo userebbero. Ricordate però che per quanto detto finora, l’aumento di visitatori e di reputazione di un sito web e-commerce è un processo non immediato. Richiede tempo. Vediamo allora di prepararci per tempo così che quando i giovanissimi di oggi, che utilizzano il web in maniera massiccia, diventano adulti e siano dei potenziali acquirenti, voi siate già pronti ed il sistema rodato.

Come sempre i nostri esperti sono a vostra disposizione per la realizzazione di un sito web e-commerce e per tutte le attività ad esso collaterali.